Scegliere Linux On Power: alcuni casi d’uso

I casi d’uso: l’IoT gira su Linux

Le distribuzioni Linux sono innumerevoli ed ognuna si differenzia per il software installato di default, per le configurazioni iniziali e per le singole specifiche esigenze aziendali.

Nel tempo il concetto di “software libero” ha contaminato e stimolato svariati altri campi e rappresenta il principio ispiratore di numerose iniziative di trasformazione digitale in un mondo sempre più interconnesso e veloce:
LinuxInYourCar

  • Linux on your car: IBM ha collaborato con aziende come Toyota e Continental per costruire piattaforme open-source allo scopo di fornire agli sviluppatori la possibilità di realizzare applicazioni per il settore automotive.
  • Linux on your phone: sempre più frequenti sono i dispositivi mobile ad avere Linux come struttura di base, con Android che in pochissimo tempo ha raggiunto il 50% del mercato mobile.
  • Linux on your kitchen: molti elettrodomestici connessi sono strutturati su base Linux, come per esempio il frigorifero T9000 LCD Samsung  a quattro porte, gestito dal sistema operativo Linux, e pilotato da un display di 10 pollici LCD touch-screen. Tale frigorifero supporta un’ampia gamma di applicazioni, tra cui calendario Evernote – l’app cloud-based diffusissima per gli appunti – consentendo agli utilizzatori di condividere foto, video, e persino ricette con la famiglia e gli amici.
  • Linux for Cloud: Linux, fornendo una vera e propria piattaforma di innovazione, permette la crescita esponenziale di nuovi progetti open-source, come OpenStack Compute (Nova) e OpenStack Object Storage (Swift), due esempi di implementazioni OpenStack in esecuzione su piattaforma Linux.
  • Linux for Big data and Analitys: con l’aumento dei Big Data diventa importante avere a disposizione un’architettura software efficace e tecnologie all’avanguardia, doti che Linux rappresenta allo stesso tempo.LinuxOnYourPhone
  • Linux for Real time sports and Analitycs: tutti e quattro i tornei di tennis del Grande Slam – Australian Open, French Open, Wimbledon e US Open – utilizzano Linux su infrastruttura IBM, per fornire analisi in tempo reale e informazioni su cloud e quindi fruibili da dispositivi mobili e dai social media, interrogati istantaneamente e contemporaneamente da milioni di fan online e dalle emittenti televisive di tutto il mondo.
  • Linux enables Hight volume commerce: un rivenditore multicanale statunitense, dopo l’implementazione di Linux on Power Systems, è stato in grado di sostenere 2,5 volte in più di prenotazioni di vacanze online, rispetto al precednete ambiente x86. I nuovi sistemi basati su Linux aiutato anche a contenere i costi, aumentare la capacità e raggiungere miglioramenti in efficienza. 
  • Linux powers a new generation of computing: IBM Watson è un sistema di cognitive computing con una capacità di apprendimento che si sviluppa attraverso l’interazione uomo/macchina. Watson è in grado di effettuare delle elaborazioni del linguaggio naturale, grazie all’applicazione di innovazioni tecnologie avanzate. Il potere di Watson consiste nel pieno sfruttamento di Linux su IBM Power Systems. IBM ha permesso così, ad alcune aziende di vendita al dettaglio, sanità, servizi finanziari ed enti di formazione, di sviluppare nuove applicazioni basate sul cognitive computing, allo scopo di reperire “nuove” informazioni derivate dalla correlazione intelligente di dati, per migliorare i servizi ed il proprio business in generale.

Angela Predico
VM Sistemi – Marketing Assistant

Related Posts

Pin It on Pinterest