Linux on Power: più workloads con meno licenze

Infografica Linux on PowerSupportato su tutti i server Power System di IBM, Linux on Power è l’unica infrastruttura Linux che può garantire strategie scale-out e scale-up che si allineano alle esigenze aziendali e soddisfano le richieste inarrestabili di un mondo sempre pù veloce, ottimizzando l’infrastruttura per le nuove ed emergenti sfide di business, con le distribuzioni standard di settore RedHat, Suse e Ubuntu.

Linux sfrutta le avanzate funzionalità hardware e software della tecnologia POWER8 che garantisce una scalabilità direttamente proporzionale alla crescita aziendale. Tutti i Clienti possono operare in ambienti Linux altamente scalabili, affidabili e flessibili sui nuovi server Power processor-based. Grazie ai nuovi sistemi POWER8, migrare applicazioni Linux non è mai stato così semplice.
Il successo del software open-source a supporto dell’operatività aziendale, dell’innovazione e della riduzione dei costi è ormai ben documentato:

  • Linux per i sistemi operativi;
  • Xen e KVM per la virtualizzazione;
  • JBoss e Apache per il middleware;
  • Postgres open-source SQL e NoSQL per i database.

I database open-source sono da tempo riconosciuti come valida alternativa alle soluzioni commerciali proprietarie e, negli ultimi anni – particolarmente i database Postgres-based – sono stati certificati “enterprise ready” anche dagli analisti di Gartner. Il TCO relativo al software open source è di gran lunga inferiore rispetto a quello per i software commerciali tradizionali, permettendo così di dedicare risorse e investimenti a progetti digitali strategici come Mobile, Analytics e Social Media.
La piattaforma IBM Power Systems aiuta le aziende a risparmiare sulle manutenzioni software “per-core” EDB Postgres, fornendo prestazioni decisamente maggiori (con un numero inferiore di core) rispetto a server x86. Se aggiungiamo questo ad un server rock-solid, resiliente, scalabile e con un prezzo spesso inferiore rispetto a configurazioni x86 comparabili, otteniamo la formula vincente per supportare le applicazioni critiche di oggi.

Manuel Scarpellini
VM Sistemi – IT Solution Architect

Related Posts

Pin It on Pinterest