Invito al Webinar “Alert data breach smartworking fase2: strong authentication migliora la sicurezza degli account” – 27 maggio 2020

Tech&Legal ICT Security Webinar 2020: l’aggiornamento periodico online sulle esigenze di ICT Security delle imprese.

Nonostante la #RIPARTENZA e la riapertura delle aziende, resta comunque una scelta quasi obbligata quella di continuare a lavorare in Smartworking, almeno per la maggior parte del tempo.

VM Sistemi - Colin & PartnersPer questo riprendiamo la nostra rassegna periodica di webinar “TECH & LEGAL”, organizzando una serie di 3 incontri per approfondire gli argomenti di ICT Security che interessano maggiormente alle imprese.

Nel terzo appuntamento di mercoledì 27 maggio, ore 11.00, parleremo di Strong Authentication. 

La pandemia che sta affliggendo le popolazioni di tutto il mondo ha cambiato il modo di interagire tra le persone e sta cambiando il nostro modo di lavorare:
nel giro di brevissimo tempo siamo stati costretti a modificare le nostre abitudini, le nostre relazioni sociali e lavorative; lo smart working è divenuto vitale per molte aziende ed è stato implementato “di corsa”, sovente senza molto badare alla sostanza e soprattutto alla sicurezza.

Questo virus influenzerà anche il nostro futuro, costringendoci ad essere preparati ad evenienze del genere, valutando rischi per la salute e per la sicurezza dei lavoratori in un modo che non ci aspettavamo di dover considerare.

Multifacto AuthenticationValentina Frediani – Founder & Managing Director @ Colin & Partners – focalizzerà i rischi di natura giuridica legati agli attacchi informatici ed all’omissione di regolamentazione da parte del datore di lavoro. In particolare sia ricordando gli obblighi normativi derivanti dal GDPR ed da altre normative vigenti, si evidenzieranno le azioni da intraprendere per una prevenzione dei rischi sostanziale anche attraverso gli strumenti giuridici, dedicando comunque un approfondimento al tema del data breach una volta avvenuto.

In queste fasi, dove l’emergenza si sta riducendo, dobbiamo occuparci e preoccuparci della sicurezza degli accessi remoti dei nostri colleghi: i criminali informatici sono bravissimi e velocissimi a modificare i loro target ed hanno velocemente cavalcato l’onda del virus per sfruttare le paure degli utenti e le lacune dei sistemi.
Possiamo ad esempio cominciare la messa in sicurezza dell’utente consentendogli di lavorare ovunque, su ogni device accedendo a tutte le risorse in modo veloce.

Fabrizio Patriarca – Security Architect @ IBM – parlerà della soluzione Identity e Access Management di IBM in grado di gestire centralmente l’accesso a tutte le applicazioni che sono presenti in azienda e in cloud.
Utilizzare l’utente di dominio per l’accesso unificato a tutte le applicazioni in modalità Single Sign-On e diversificando i livelli di riconoscimento attivando un servizio di Multifactor Authentication, sono alcune delle tante funzioni che offre la soluzione IAM di IBM.

Questo webinar rappresenta la terza puntata di una serie di 3 eventi online a valore aggiunto, organizzati nel mese di maggio, per aggiornare gli addetti ai lavori sui rischi legati al Cyber Crime e le soluzioni per ridurli.

Nel prossimo appuntamento parleremo di storage innovation

SAVE THE DATE!

  • 4 giugno h.11.00 – Gestione innovativa e semplificata dei dati, ai tempi del COVID …per il CIO che da Amministratore IT evolve in Digital Trasformation Officer.

Angela Predico
VM Sistemi – Marketing Specialist

Related Posts

Pin It on Pinterest