ICT Trends 2022

Nel corso del 2021, gli attacchi informatici sono cresciuti in modo esponenziale, con un impatto particolarmente significativo in termini di perdite economiche, danni alla reputazione, e diffusione di dati sensibili.

Gli attacchi cyber sono rivolti trasversalmente a tutti i settori merceologici con tecniche di attacco come Malware, Ransomware, Phishing, SocialEngineering e Account Cracking. Considerando anche la criticità di questo momento storico, l’aumento dello smart working, del lavoro agile, e di conseguenza dell’importante utilizzo degli strumenti aziendali pieni di dati sensibili e di grandi mole di dati da parte di utenti non sempre del tutto preparati in termini di ICT Security, l’argomento “vulnerabilitàdi reti e sistemi ha costretto individui ed organizzazioni a ripensare e modificare profondamente le proprie abitudini ed i propri processi organizzativi.

Da questi presupposti proviamo ad individuare i principali trend tecnologici che delineeranno questo 2022.

Trend 1: Aumento degli investimenti ICT

Come pubblicato dalla rivista Forbes, con la situazione pandemica si potrà continuare ad assistere ad una digitalizzazione massiccia delle società e delle aziende. Con essa, aumenterà sicuramente anche il volume di dati e traffico, quindi della necessità di potenza computazionale dei data center.

Le imprese già negli anni scorsi hanno dovuto riorganizzarsi e rivedere l’architettura dei propri sistemi informativi, per andare incontro alle nuove esigenze di mobilità, velocità e sicurezza richieste dai clienti. Infatti IDC prevede che entro il 2024 il 55% degli investimenti ICT a livello globale saranno legati alla trasformazione digitale.

Trend 2: I rischi per l’ICT Security

Se da un lato le tecnologie digitali abilitano una serie di opportunità, dall’altro aumentano i rischi per la sicurezza dei sistemi informativi e i dati delle aziende. Gestire la sicurezza informatica è ormai un’attività imprescindibile nelle aziende, dato che gli attacchi cyber e i reati informatici sono sempre più all’ordine del giorno.

Per fronteggiare questa minaccia occorrono investimenti, tecnologie e professionisti come il Data Protection Officer, figura essenziale per il rispetto dei requisiti previsti dal GDPR e non solo.

Trend 3: Internet of Things: innovare con gli “oggetti”

L’Internet of Things (IoT)si conferma come uno dei maggiori trend anche per il 2022; oggi l’interazione quotidiana con gli oggetti connessi è diventata quasi un’abitudine: dalla casa connessa (la Smart Home) fino alle auto intelligenti, passando per tutta una serie di ambiti applicati che hanno beneficiato dell’evoluzione degli oggetti connessi.

Trend 4: Open Innovation

Secondo l’ultima ricerca degli Osservatori Startup Intelligence e Digital Transformation Academy della School of Management del Politecnico di Milano, sempre più spazio verrà dato ad azioni di open innovation, oggi già adottate dall’81% delle grandi aziende che consentono alle imprese di ricevere dall’esterno stimoli e spunti di innovazione.

Stiamo parlando di un modello di innovazione secondo il quale le imprese, per creare più valore e competere meglio sul mercato, non possono basarsi soltanto su idee e risorse interne ma hanno il dovere di ricorrere anche a strumenti e competenze tecnologiche che arrivano dall’esterno, in particolare da startup, università, istituti di ricerca, fornitori, inventori, programmatori e consulenti.

Trend 5: Big Data e IA

Quella dei Big Data è una delle evoluzioni più profonde e pervasive del mondo digitale. Secondo molti, i dati sono il nuovo petrolio e saperne estrarre valore è la vera chiave competitiva per grandi aziende e PMI. Con l’esplosione della emergenza sanitaria le opportunità derivanti dalla raccolta e dall’analisi avanzata dei Big Data si sono moltiplicate. Il trend dell’Intelligenza Artificiale evolve oggi verso una nuova dimensione sempre più manageriale. Conoscere il trend, le sue sfide etiche e tecnologiche, nonché gli ambiti applicativi più importanti vuol dire saper abilitare nuovi modelli di business.

 

Cfr. agendadigitale.eu, internetpost.it, webratio.com, blog.osservatori.net, digital4.biz

 

Angela Predico
VM Sistemi – Marketing Specialist

Related Posts