Comune di Cesena

Logo Case Comune di Cesena

Minori costi e migliori prestazioni al servizio dei cittadini

Il Comune di Cesena, della provincia di Forlì-Cesena in Emilia-Romagna, struttura oltre 700 dipendenti, ed è sempre riuscito a distinguersi per scelte tecnologiche oculate rivolte all’innovazione nell’erogazione di servizi, manifestate anche dall’attribuzione di due importanti riconoscimenti, ricevuti nel’ambito della VI edizione del Premio E-Gov, come i migliori progetti innovativi delle pubbliche amministrazioni.

In particolare il Comune di Cesena si è imposto nella sezione riservata alla Green ICT (Green Information and Communication Technology) con un progetto che mira a garantire negli uffici comunali tecnologie informatiche “verdi”, ottimizzando le risorse e riducendo i consumi.

L’esigenza

Le accresciute esigenze del Comune, ma nel contempo una forte necessità di ridurre, coerentemente con il progetto Green ICT, il numero di sistemi presenti, lo spazio occupato e gli oneri derivanti dal consumo energetico per alimentazione e raffreddamento, ha portato ad intraprendere un percorso di consolidamento per razionalizzare i sistemi, garantendo un adeguato e superiore livello di performance e sicurezza.

La soluzione

L’infrastruttura precedente si basava su un DB Cluster con storage in SAN, affiancato da un secondo storage al servizio di numerosi sistemi Windows ed alcune librerie nastro distribuite all’interno di 4 armadi da 42 Unità.

Il percorso di consolidamento previsto dalla nuova infrastruttura è stato graduale e non invasivo e ha portato all’installazione di un enclosure IBM BladeCenter H e lame di diversa tecnologia, fra cui una Farm VMWare su architettura X86 e il servizio DB gestito da due lame Power JS12 in cluster PowerHA. L’enclosure è collegato ad una Storage Area Network basata su un IBM System Storage DS4700 ed il servizio di backup è garantito da IBM Tivoli Storage Manager ed una IBM Tape Library TS3200.

I vantaggi

La razionalizzazione e l’aumento di prestazioni, oltre ai notevoli benefici applicativi, ha portato ad una drastica diminuzione dello spazio occupato, consentendo di ridurre i 4 armadi a 2, di cui uno vuoto e disponibile per le pianificate espansioni future.

Oltre alla riduzione dei consumi elettrici, dovuta alle nuove tecnologie introdotte, questa razionalizzazione ha consentito di rivedere completamente l’allestimento della sala CED, consentendo di ridurre fisicamente la superficie e quindi gli oneri di raffreddamento.

La scalabilità e le performance dell’infrastruttura basata sui sistemi Power e la disponibilità della farm VMWare, semplicemente gestibile in un enclosure Blade, consentiranno di far fronte dinamicamente ai nuovi progetti ed ai nuovi servizi che il Comune di Cesena si sta preparando ad offrire ai propri cittadini.

Riconoscimenti

La soluzione adottata per il Comune di Cesena viene citata come caso d’eccellenza da IBM nel “IBM Power System Book